Una serie di strani eventi

Pubblicato il da Lo spirito e l'anima

Ci sono sempre dei ragionevoli dubbi e a volte qualcosa di più.

Ora è vero che a pensare male si fa peccato ma potrebbe essere diverso? Potrebbe essere solo un caso?

Ma andiamo con ordine.

Subito dopo le elezioni amministrative,le cose sono rapidamente cambiate.

Ci sono state dichiarazioni e subito dopo ,guarda a caso, c'è stato l'avvenimento del dirigente dell'Ansaldo.

Subito dopo c'è stata una dichiarazione del Governo dove si decideva la restituzione dell'I.V.A. di 2 milioni di euro in due trance:la prima subito a il saldo a fine mese di maggio,guarda  a caso dopo i ballottaggi.

Subito dopo c'è stata una dichiarazione di uno dei tanti commissari europei che ha detto che l'Italia non ha problemi o perlomeno non serve un altra manovra e che l'Italia non è come la Grecia che non riesce a trovare un governo e che non vogliono più aiutare .

Dopo c'è stato un"ritrovamento" di soldi proveniente dalla Comunità Europea e che se non spesi sarebbero stati persi.

Si è deciso di indirizzare questi soldi una parte verso il Sud e la rimanenza verso le fasce più deboli.

Il tutto condito sempre con le pagine di giornali che si interrogavano su quanto era accaduto al dirigenta Ansaldo  e su quanto questo fenomeno si potrebbe allargare.

Dimenticavo che tra la prima e la seconda parte c'è stata la dichiarazione di Passera ( ex banca Intesa) dove ha detto che il problema occupazionale metterebbe in crisi lo stato sociale.

Tutto questo mentre i suicidi  di imprenditori chiusi nella morsa economica tra banche ed Equitalia e cittadini che non vedono più il senso della prospettiva e non ultimo i 300 milioni di ore di cassa integrazione da Gennaio ad Aprile di quest'anno.

Vogliamo pensare male?

 

                                                      © Eugs Comunication's

 


 

EugsCopyBlog2

Commenta il post