L'inutilità di questi ritrovi internazionali per la salvezza dell'Euro

Pubblicato il da Lo spirito e l'anima

Normalmente quando il mondo andava bene il G7 si svolgeva un paio di volte all'anno ma dopo DAVOS 2000 e la globalizzazione ,la situazione è cambiata completamente.

Mentre succedeva l'inferno inella città svizzera,le informazioni delle multinazionali ci dicevano che non capivano perche tutto questo casino;il loro lavoro avrebbe permesso cibo per tutti.

Non avendo più una  divisa per stato ma una sola per tutta l'europa,le multinazionali hanno commercializzato dentro e fuori i confini come non mai e mentre lo facevano,coloro i quali avrebbero dovuto mangiare divenivano sempre più poveri e più affamati.

Intanto iniziavano le guerre  con la tesi del complotto e delle bugie.

Una guerra che l'Europa tutta vedeva in Tv ma che veniva dopo quella della ex-jugoslavia.

Tutto però era calmo e tranquillo e nessuno ascoltava il lamento che si stava alzando.

Abbiamo accolto gli extracomunitari più di quello che avremmo dovuto senza mai fare una politica in quel senso ,senza mai capire il perche e il percome di tutto questo.

I giornali,scrivevano che c'era bisogno.la Tv diceva che tutto andava bene e che la produzione aveva bisogno,gli economisti TUTTI dicevano che andava bene.

Poi questo castello di carte è crollato inevitabilmente e senza che nessuno si è preso la responsabilità .

Ora non passa settimana che non si riuniscono in qualche parte del mondo e nonostante arrivino sempre rassicurazioni in merito,le borse e le agenzie di raiting ci dicono il contrario.

In mezzo ci sono interessi politici,ci sono elezioni,ci sono futuri di potere che nessuno vuol rinunciare.

Le leggete tra le pieghe dei documenti ufficiali che rilasciano alla fine di questi convegni vi accorgereste che sono identici a quelli precedenti  che a sua volta è identico a quello prima e via dicendo.

Quello che cambia è la forma,ma in sostanza non c'è nulla perche se cosi fosse vedremmo situazioni molto diverse.

Quello che oggi rimane alla fine di questi dodici anni di euro e di globalizzazione,sono milioni di persone in più rispetto a dodici anni fa che scappano dai loro paesi d'origine,popoli che non hanno più cibo  e risorse,l'iquinamento ambientale è fuori controllo ( avete notatato che del protocollo di KYOTO non se ne parli più ??) un sistema idrogeologico che è al collasso,un'impoverimento delle fasce sociali medio alte perche sotto di loro c'è solo la povertà.

 

 

 

P200612_20.59.jpg

 

 

 

                            ©  Eugs Comunication's

 

EUGS-Prima dicitura protezione Foto e testi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post