Un paese di vecchi

Pubblicato il da Lo spirito e l'anima

 

Fermatevi un solo momento ,lasciate il mouse o stazionate le mani e prestate un attimo di attenzione.

Guardatevi intorno a voi ,guardate la gente e cosa vedete? Solo vecchi!!

Siamo un paese guidato da vecchi e questi vecchi impediscono al paese di crescere:17 milioni di pensionati stanno chiudendo la vita al futuro di questa nazione e in quel preciso istante,il conflitto di generazioni si inasprisce sempre di più.

La politica,i centri di potere,le istituzioni burocratiche e collaterali alla politica,chi insomma dovrebbe capire e costruire il futuro delle nuove generazini,ha oltre 60 anni .

Napolitano ne ha 87 ed è da oltre 55 anni in politica!!!

Se in famiglia stessa si vivono gli scontri generazionali,pensate cosa vuol dire quando nella vita sociale ed economica questi inibiscono la crescita intelettuale ,morale e sociale dei ragazzi.

Si perche se le famiglie hanno un'impronta che ricalca fedelmente la logica degli anni "68 sopratutto il disagio sarà sempre più evidenteperche non sono state insegnate regole,non sono stati insegnati doveri ma solo diritti,perche alla fine tutto è distorto.

Ripeto questo paese va completamente rifatto da zero

                                 ©  Eugs Comunication's

 

EUGS-Prima dicitura protezione Foto e testi

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post