Svezia-Italia

Pubblicato il da shitshop

Oggi in rete ho trovato una notizia che ha dell'incredibile.

Non tanto per l'oggetto in se quanto perchè auspico che la Svezia invada l'Italia se non fisicamente almeno con le sue leggi in quantoè bene ricordarlo,l'Italia è un paese commisariato ,cioè che sono gli altri a dire quello che dobbiamo o non dibbiamo fare.
Un assessore di Canos di Puglia in vacanza con i figli e consorte ha rimproverato il figlio questi gli ha risposto e lui gli ha mollato un sonoro ceffone che NON è passato inosservato.
Le leggi negli altri paesi ci sono e NON esiste l'interpretazione in quanto lo STATO c'è ; in Italia che lo STATO non esiste,ci sono 230,000 avvocati che si muovono per interpretare la legge sostituendosi di fatto allo Stato,ergo,se non hai i soldi ma hai ragione,sono cazzi tuoi.
Ma non deragliamo!!
La polizia lo ha arrestato e lo ha sbattuto in prigione per TRE giorni e poi alla fine dovrà subire un processo e un foglio di via.
Questo episodio mi ricorda molto da vicino quello che successe a  Mastella quando da deputato si reco in Svizzera e poi per una serie di problemi fu trattenuto :la TV guarda a caso era li e lui si sbraccio e manifesto il suo disappunto,sbraitando appunto che lui era un onorevole.
La legge ,come scritto,la rispettano e non c'è bisogno di avvocati.
Cosi questo assessore pugliese che NON sa le leggi italiane probabilmente NON si è preso la cura di leggere quelle che regolano un'altro paese,credendo ,forse,che intanto siamo tutti amici.
In Italia sarebbe successo l'ira di Dio ,i girnali si sarebbero divisi tra innocentisti e colpevolisti,i sindacati avrebbero indetto uno sciopero nazionale e alcune frabgie di dissidenti sarebbero andati a distribuire manrovesci sul palco per capire come avrebbero poi reagito i capi dei sindacati.
Fede ( l'Emilio) avrebbe fatto notte fonda su una questione del genere ,la Tv avrebbe inviato cani che scodinzolano alla ricerca del perche ,la Sciarelli si sarebbe domandata se veramente lui era lui o se non era scomparso e li c'era il suo sostituto e dulcis in fondo,Rutelli avrebbe detto che "NON SIAMO PER LA PATRIOMONIALE" subito dopo Casini smentiva e Montezemlo firmava assegni con cifre sropopositate.

Come vi sembrerebbe ,voi che leggete,se anche in Italia,immediatamente il politico si facesse la gale in attesa del processo ? Se faccio la debita proporzione ...in Italia....sarebbe una festa nazionale
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

kiro2006 09/01/2011 21:18

Dopo aver letto questo post, che mi vede d'accordo al MILLE PER MILLE, tiro in ballo gli anarchici nostrani. Infatti, se in Italia alla fin fine le leggi non le rispetta nessuno, che gusto c'è ad essere anarchici. Io ne conosco e ne ho conosciuti e mi domando...ma che senso ha. In questo paese puoi rubare, uccidere, fottere il prossimo, incendiare un asilo...e nessuno ti fa un cazzo !!!!