Pericolo contagio

Pubblicato il da Lo spirito e l'anima

Oggi se un bambino crea un disagio in ambito sociale e viene redarguito da una paersona che non è un parente e neppure una educatrice/ore ,c'è una difesa ad oltranza senza neppure accertarsi del tipo di disagio creato.

Nessuno oggi  vuole essere messo sotto lente do ingrandimento,nessuno vuole confrontarsi e tutti sono innocenti e se qualcosa è stato fatto non ci sono prove che sia stata una colpa .

Quando in un paese la forma di moralità è scomparsa,quando l'etica non esiste ,quando la libertà personale inizia dove finisce quella dell'atro,come possiamo poi additare il politico di turno del misfatto che ha consumato?
Tutti i politici  sono innocenti anche quando presi con le mani nella marmellata,anche quando le correita sono a più voci,tutti si dichiarno innocenti.

Questa filosofia di MAI colpevolezza è stata spalmata negli anni ed ha attecchito cosi bene che quanto scritto sopra sono incontrovertibilmente gli effetti che noi tutti oggi vediamo .

Oltre a questa situazione per la gente comune,quando cioè non si è in grado di confrontarsi di riuscire ad aprire un dialogo di capire e farsi capire senza gridare,senza diventare paranoici ,quando queste persone non sentono ragione,in quei casi

l'atto finale è la morte.

Potrebbe sembrare un paradosso ma 350 casi di morte tra le mura domestiche lo confermano.

Il problema dell'Italia è culturale :una persona qualsiasi che al bar sbraita contro i politici di merda se inserito in quel contesto,si troverebbe proiettato in un mondo diverso dove i soldi e la bella vita non costano nulla se non dimenticarsi perche ti hanno eletto .

Se non c'è una controtendenza forte e decisa  ( NON quella di Monti,..n.d.a.) nessuno vorra mai avere torto e nessuno sarà colpevole tranne i quali non hanno mezzi e strumenti e amicizie per ribadirlo.

Il diritto di replica NON esiste per i comuni mortali e questo è palese..

Il problema è culturale: se non sarà adeguatamente corrisposto,l'italia è un paese senza futuro.

© Eugs Comunication's

 

EugsCopyBlog2

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post