Perchè

Pubblicato il da shitshop

...in Italia non succede questo?

"The Daily, creato per il tablet  iPad, e simili è stato presentato al Guggenheim di New York.
In sintesi ,niente più alberi abbattuti,niente più deforestamenti speculativi,niente inquinamento per via dei tir che trasporano prima gli alberi,poi i rotoli e infine i giornali stampati,niente petrolio,niente giornalisti incapaci e sopratutto una distribuzione immediata.
Il costo è di 99 centesimi alla settimana

Di fatto è il primo giornale a finire on line ma entro la fine dell'anno altre tre testate storiche,saranno presenti solo on-line .
Un fatto epocale

In Italia,invece,mancano soldi dappertutto ,come abbiamo visto,ma non per finanziare e rifinanziare la stampa.
Tutti d'accordo chiaramente.
La domanda è: sono aziende preivate e quindi perche le loro perdite devono essere pagate da un finanziamento pubblico e cioè da noi?
Se un direttore di un giornalaccio si porta a casa 10 mila euro al mese deve essere in grado di fare il giornale e fin quando ci saranno i finanziamenti pubblici non lo potrai mai sapere.

Sempre di più mi rendo conto che in questa situazione sono di più gli incompetenti raccomandati che i capaci negati

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

ipensierinascosti 02/09/2011 12:07

E di che ti meravigli !!! E' sempre stato così,i raccomandati figli di papà in posti in cui non fanno o non sanno fare niente.Mentre menti promettenti ,ma senza raccomandazione fanno la fila all'ufficio del collocamento  !!!