Pensionamenti

Pubblicato il da shitshop

Con la crisi oramai conclamata  di cui si vede solo la punta,tutto viene messo in discussione e le prese di posizioni sono diverse perche ognuno cerca di salvare il salvabile e di non perdere un'area di consesni che in virtù di una futura e seria legge elettorale NOMINATIVA lo assicurerebbe ad un nuovo mandato e o comunque ad un posto di potere.

Questi pseudo politicanti sono come i bambini:credono ancora alle favole!
Quindi c'è chi vuole proteggere i comuni,chi non vuole tagliare le provincie,chi vuole aumentare l'IVA,chi vuole la patrimonale ,chi vuol dare la caccia agli evasori,chi vuol tagliare la sanità ma tutti insindacabilmente sono d'accordo su una cosa:le pensioni e i vitalizi a tutto il sistema della politica ( quindi Regioni,Provincie e Comuni con assessori,consiglieri ecc.) non vanno toccati.
I giornali che ricevono un miliardo di euro l'anno ,sono allarmati perche gira voce di una riduzione di questo emulento e sono tutti alla finestra per capire cosa succederà e mentre le voci di corridoio danno per morto questa o quella testata,loro contrattaccano,come un animale ferito e iniziano a fare i conti.
Ovviamente non a tutti e non per tutti ma proporzionalmente a quanto lla ridda delle voci prende consistenza.
Cosi vengono rispolverate vecchie dichiarazoni e servizi filmati o meno che ci ri-dicono le somme che queste merde si portano a casa con leggi costruite su misura ,oltre chiaramente quello che hanno già preso.
Una cosa è certa:la forza d'urto sarà violentissima e quando si abbattera difficilmente si potra fare una distinzione.
Il tutto è proporzionale tra quanti perdono il lavoro e non possono più pagare le cose necessarie,tra quanti non avranno mai una pensione,tra quanti si dannano l'anima per cercare di avere una vita dignitosa e questi che si credono al sicuro.
Ma ancora per quanto?

Commenta il post

kiro2006 08/28/2011 09:56

....Tra l'altro, in questi anni ho notato una cosa: i politici NON CREPANO MAI. NON SI BECCANO NEMMENO IL CANCRO. Non credo che andrò piu' a votare, potrei VOMITARE in cabina. Però, ho in serbo del buon vino che mi berrò tutte le volte che un CREPERA' UN POLITICO.....Uno ne creperà prima o poi.....