mali

Pubblicato il da shitshop

Il pastore non istruisce personalmente il cucciolo,ma lascia che sia la madre che cura il gregge a svolgere questo insegnamento;la madre ripetendo il suo compito quotidianamente non farà altro che trasmettere ai cuccioli quale sarà il loro compito .
Un insegmaneto basilare che si ripete da sempre :se il cucciolo sbaglia è la madre che lo riprende senza troppi preamboli perchè sa che ogni mancaza si riperquoterebbe sul figlio e quindi preferisce che sia lei ad assolvere questo compito piuttosto che il pastore.
Un lavoro d'equipe preciso .

Nella società umana questo non accade e i danni si vedono nel corso del tempo e mai come in questi ultimi tempi.
Ci sono individui che hanno qualcosa che non vogliono perdere,persone che hanno avuto un insegnamento di base,persone cha hanno un dotato carattere culturale e altre che non hanno niente di tutto questo e che quindi sono in una zona morta.
Quando alcuni elementi del primo caso entrano ,per motivi contro la loro volontà,nel cerchio della zona morta,il livello di rischio è proporzionale quanto cercano di capirlo,di scusarsi.
In questi ultimi tempi persone innoque,sono entrate in questa zona morta e ne sono state vittime.
Il tassista di Milano,l'infermiere di oma,il ragazzo di Pescara e la ragazza di Pesaro.
Persone che hanno cercato di scusarsi,che interpretavano le regole del vivere civle alla lettera .
Il quadro è sconfortante e lo è ancor di più se pensiamo che non c'è  premiditazione ,che è stato un caso e che nel caso ci saremmo potuti essere noi.
Ogni giorno intorno a noi vediamo piccole infrazioni e giriamo la testa:quelle piccole infrazioni sono il seme che genereranno dei grandi drammi .
Se non agiamo in quel momento,non lo potremmo mai fare più.


 

Commenta il post