La paura dei politici e il masochismo

Pubblicato il da Lo spirito e l'anima

Non avete la sensazione che si sta annidiando una paura sottile tra i politici tutti.

Ora si cercano delle trasmissioni dove non c'è confronto ,dove comunque il politico di turno  oltyre a voler conoscere l'argomento chiede anche quali potrebbero essere gli interventi esterni.

La gente ha superato il primo ostacolo e ora cerca di esserci addirittura in sudio.

I quartier generali dei partiti mandano di volta in volta l'agnello sacrificale ( infatti il segretario del PD meno elle prima e il suo presidente stanno cuocendo a fuoco lento) ma la graticola è molto più calda di quello che ci si poteva aspettare e l'argine dello zoccolo duro si sta sgretolando lentamente si ma inesorabilmente sotto i colpi di macete di questa crisi creata.

Persino il mortadella ritorna a proferir parola.

Voglio condividere con voi il mio primo pensiero di quando vedo questa persona :da anonimo professore di una universita che è collocata al 292*posto tra le università del mondo è stato chiamato a dirimere la complicata matassa dell'Universo IRI e ,dopo aver svenduto la CIRIO a Gragnotti e regalato l'Alfa Romeo alla FIAT è scomparso dentro le vie nascoste della città adottiva.

E stato ri-tirato fuori dal partito dell'opposizione in crisi per far conversere e saldare i fuoriusciti della DC con i compagni del PCI-PDS. e nuovamente trombato dagli stessi .

Gli hanno trovato un posto in Europa  dove ha creato il disastro economico che ora stiamo pagando e che ancora non si riesce a capire quando finirà:L'EURO.

Una volta rientrato in Italia  per fare nuovamente il presidente del consiglio  con una cozzaglia di partiti e frange ed un programma di 280 pagine che nessuno ha mai letto,è stato nuovamente trombato da coloro che lo hanno voluto.

Speravo che si era ritirato definitivamente a vita monastica,invece concede interviste,lancia congressi ed arriva persino nella universita mediatica alle 5 di mattina sulle reti RAI.

Un vero masochista o un carattere con bisogno estremo di presenzialismo?

Secondo voi ha senso?

Dopo che il tuo pragramma non è andato da nessuna parte e dopo il fallimento di quella esperienza,non c'è più senso a riproporsi  su qualsiasi argomento .

Non pensate che per farlo bisognerebbe avere un pò di credibilità?

Ecco tutti questi che hanno le ricette chissa perche non affronatno mai le platee come dovrebbe essere ,ma si rifugiano nei programmi educorati dove nessuno può contestare e confrontarsi.

Fin ora..perche le cose ora stanno per cambiare e prima o poi qualcuno gli chiederà il conto .

Buona Pasqua

© Eugs Comunication's

 

EugsCopyBlog2

Commenta il post