Giappone & Nucleare italia

Pubblicato il da shitshop

Ogni persona di buon senso dovrebbe in questi giorni tragici ,capire e valutare.

Più questa persona occupa parti di potere legislativo e proporzionalmente dovrebbe capire e agire.
Alcuni lo hanno fatto solo dopo che i sondaggi premiavano la parte vicina ,perche quello che conta è il voto e non il bene comune.
Il bene comune in Italia è rappresentato dal bussines delle costruzioni.
Una centrale atomica costa 7 miliardi di euro:capirete da questo che tutti sono interessati a spartirsi questa enorme torta.
Vorrei ricordare a tutti  il dramma degli inceneritori che disperdono diossina quando bruciano sotto i 1000 gradi .
Possiamo permetterci su queste basi una centrale atomica che poi verra gestita in subbappalto da persone prive di ogni ben che minima attenzione verso l'ambiente e la popolazione?
Il Giappone nel suo dramma ha sancito il confine tra il passato e il futuro.
Voi da che parte volete stare?

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post