Francia & Titoli italiani

Pubblicato il da shitshop

L'attuale presidente francese,SARKOZY,appena eletto aveva uno stipendio  di 6.600 euro al mese.
Il sindaco di Bologna,città di merda,di 9.250.

Poi si aumento fino a 19 mila che è rimasto a tutt'oggi ;sempre meno di certo dell'ultimo parlamentare italiano che ne prende 22 mila al mese.

In questa devastante situazione economica,la Francia ci ha dato un segnale forte e incontrovertibile:le sue banche possiedo 330 miliardi di BTP italiani e sanno che non saranno più esigibili e quindi hanno fatto una prenezione istituzionale congelandosi e gongelando a tempo indeterminato lo stupendio di politici tutti compresi,anche del Presidente Sarkozy.

In Italia nonostante tutto ,non c'è stata nessuna voce analoga ,anzi per il politico di qualunque ordine e grado,la crisi non esiste proprio.

Loro fanno questo perchè nessuno si sta muovendo.

 "non sono i popoli che devono temere il governo la il governo che deve temere il popolo

Commenta il post