Elezioni 2012:Chi semina vento....

Pubblicato il da Lo spirito e l'anima

Sicuramente qualcosa è cambiato.

La misura di quanto è cambiato quale distanza coprira il sasso appena lanciato non è conosciuta.

Quello che invece si è visto e che si conosce da subito è il senso di rabbia che perquote coloro i quali ancora si interrogano su come è stato possibile.

Il capo di fatto del PDL per marcare la sua posizione e per far capire a tutti,dissidenti compresi,che senza di lui quel partito è morto e sepolto,non è intervenuto ed ha fatto fare al suo sottoposto l'ingombrante figura nella gestione di questo pre-fallimento.

Dall'altra parte la confusione regna sovrana:ognuno rivendica quello che non ha e che non ha mai potuto avere e che,sopratutto,mai avrà.

Io credo che qualsiasi cosa diranno NON sono credibili e NON lo saranno mai più.

Nella ridda di voci squallide che si sono alternate nel dopo elezioni sicuramente non Vi sarà sfuggito di quanto malessere alloggi dentro coloro i quali sentono sempre di più il fiato sul collo di una tempesta che li spazzerà via.

Giornalisti che dovranno cercarsi un'altro lavoro se non un'altro Stato  perche senza il finaziamento di un miliardo di euro,i giornali,molti giornali scompariranno,cosi come gli allegati e i supplementi e finalmente ritorneremo a giornali NORMALI  e se venderanno staranno sul mercato diversamente andranno a casa.

I politici che hanno occupato abusivamente le poltrone tutte ,quando toglieranno il finanziamento pubblico,quando toglieranno i benefit,le pensioni succulente e verrà stabilito un tetto massimo di 3000 euro di pensione ma solo se dimostrerai che hai lavorato  per lo stesso periodo di un impiegato ( quindi NON lavoro usurante)potrai andare in pensione.

Non certamente con la casa di proprietà perche se cosi fosse dovrai dimostrare con quali soldi l'hai pagata .

Si faranno dei redditometri su coordinatori,su personaggi che esistono solo nel periodo elettorale,su i sindacalisti tutti e li si vedrà e capirà il reddito da cosa e come è stato fatto.

Loro hanno capito che questo momento si sta avvicinando e hanno altresi capito che i pensionati sono destinati a morire per ragioni fisiologiche e che il cambio o meglio il ricambio non li terrà in considerazione .

Tutto questo mentre la crisi si fa sempre più feroce ,tutto questo mentre il divario tra le classi sociali si assottiglia sempre di più,tutto questo mentre il paese sta morendo sotto il peso insostenibile del debito pubblico.

Loro ci hanno portato in questa condizione e loro non potranno assolversi o giustificarsi.

Il M5S è un onda d'urto cosi potente che non potranno nemmeno prepararsi le valige.

Chi semina vento,raccoglie tempesta:una tempesta perfetta!

 

Solidarieta ai terremotati  

                             ©  Eugs Comunication's  

EugsCopyBlog2

Commenta il post