Attenzione..

Pubblicato il da Lo spirito e l'anima

perche qualcosa sta cambiando.

La TV è una cassa di risonanza e se è vero che è usata per rendere visibile un problema o manifestare una situazione o farsi della propaganda elettorale ora è anche un mezzo per diffondere la crisi.

Certo i programmi registrati vengono educorati ma le dirette quelle no.

La raccolta pubblicitaria influenza e non poco i palinsesti e conseguenzialmente le persone che ci lavorono in rapporto ai loro contratti.

Per essere chiari ,si stabilisce un contratto in relazione del gradimento di chi lo conduce con il vincolo dello share ;se questo non arriva,c'è il taglio del programma e conseguenzialmente la perdita pubblicitaria .

In questo contesto le due aziende di riferimento nel panorama televisivo dela Tv generalista,RAI e MEDIASET ,stanno perdendo colpi .

Entrambe sono indebitate,entrambe producono gli stessi programmi differenziandoli di quel poco per non sfiorare il plagio,entrambe costruiscono il programma al minimo budget.

Questo tradotto in soldoni ,vuol dire che tutto quello che viene prodotto deve avere dei tempi di realizzazione contenuti oltre ai quali è vietato andare e quindi,se la scena non va bene o la si taglia o se ne iseriscono altre.

Questo vuol dure e ve ne sarete accorti anche voi,un ulteriore abbassamento del livello qualitativo.

Un esempio per tutti è la fiction del COMISSARIO MONTALBANO

Per ovviare al costo di ZINGARETTI e i tutta la produzione ,hanno creato un escamotage,costruendo una produzione nuova ed un personaggio nuovo ;in questa maniera il costo si è notevolmente ridotto ( solo  ZINGARETTI prendeva 300 mila euro a puntata ) ma la fiction non ha più la stessa magia ,la stessa fonte di energia evocativa che aveva quello originale.

Dichiarati la RAI ha  chiuso il 2011 con un passivo di 85 milioni di euro nonostante il canone .

Questa cosa non va e come ho già scrito in un precedente post la RAI entro cinque anni non esisterà più per lo meno com'è ora .

MEDIASET è arrivata al capolinea e le dimissioni irrevocabili di Berlusconi come Capo di Governo non sono state certamente per via di una mancata maggioranza,ma perche le borse gli hanno tolto il valore dell'azienda e di tutte le meteore che gli gravitano intorno ; per rendersene costo è sufficente vedere i listini dalla  merà del 2011 fino alle dimissioni.

I progremmi di entrambi sono datati,scadenti,poco comunicativi,sicuramente non innovativi .

I Tg poi che erano un punto di forza e un traino per entrambi hanno avuto un tracollo se guardiamo i dati del TG1 nel periodo MINZOLINI e una flessione marcata da quando tra i due si è inserito di prepotenza  il Tg di MENTANA.

i FORMAT  fatti in casa ,una volta perso Santoro,annaspano.

Ve ne sarete accorti anche voi che alla fine gli argomenti sono i medesimi,cosi come sono gli ospiti,cosi come sono gli ascolti.

La scommessa di SANTORO,comunque voi la pensiate è sicuramente vincente:il programma è autoprodotto e poi venduto attraverso la piattaforma SKY viene diffuso ad una serie di Tv locali sparse su tutto il territorio nazionale .

Passare da una prova di 4 puntate ad una serie di 19 con l'appoggio strutturale e di diffusione anche attraverso uno dei suoi canali in chiaro ( CIELO-SKY) è senza ombra di dubbio la certezza che si può fare televisione fuori dai canali tradizionali.

Per assurdo ora si può parlare di interazione  con chi è collegato .

Il politico di turno che interviene alla trasmissione non ha più la protezione di qualcuno ed è soggetto in quel momento a confrontarsi con la piazza che ora in questo momento di crisi  non ha più freni inibitori

Considerate due realtà differenti come logistica ( una in Sardegna e un'altra in Liguria ) con un passaggio intervista di due persone che NON si sono mai conosciute  in due momenti diversi con due contesti diversi,apostrafano i politici presenti in sala manifestando il loro disprezzo in relazione e alla loro posizione privilegiata e alla latitanza rispetto ai problemi del paese ma sopratutto alla distanza siderale che separa i cittadini dalla classe politica.

© Eugs Comunication's

 

EugsCopyBlog2

 

 

 


Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post